Viaggio attraverso l'accampamento mondo 2007 Evento  -  2007

Locandina

Uno spettacolo della Compagnia Teatro dell'Argine
con i Ragazzi della Scena dell'Incontro

di e con Alec Alberti, Ilaria Armenti, Francesca Bagnara, Matteo Bai, Susy Ballanti, Caterina Bartoletti, Elisa Bellettini, Laura Bissoli, Giada Borgatti, Cristina Castrevet, Zahra Chadli, Marco Cottignoli, Jessica Crispino, Federico De Cataldo, Anna Maria Del Mese, Maria Del Sorbo, Michele Dore, Annalisa Errigo, Giorgia Freddi, Eleonora Fuochi, Sofia Gamberi, Adele Grotti, Xenia Lepadatu, Simone Maiese, Angela Mangiavillano, Giaele Mattioli, Simone Maurizzi, Enrica Mengoli, Saied Mirzaii, Greta Naselli,  Fabienne Nieddu, Davide Perruccio, Fabio Piacenti, Giulia Piermattei, Claudio Piva, Michele Quadri, Afshin Rasouli, Nicolas Salvatore, Giulio Tamburini, Alessandro Vignoli, Robiel Woldesslasie, Giorgia Zamariola

Coordinamento registico: Nicola Bonazzi e Andrea Paolucci

Lo spettacolo

Dal Cortile del Palazzo Comunale di San Lazzaro di Savena gli spettatori saranno guidati verso un mare di tende, un mare di “case”, dentro a ciascuna delle quali troveranno un pezzo di mondo, raccontato da adolescenti attraverso monologhi, conversazioni, lettere, fotografie, video, libri, cibi, collages. Piccoli pezzi di teatro da loro stessi creati, dopo un anno di colloqui aperti con persone che vivono in cinque zone disagiate del mondo: le storie dei catadores (raccoglitori di rifiuti) del Brasile, dei minatori della Bolivia, degli orfani di guerra del Mozambico, degli uomini e donne alla ricerca della libertà in Iran, delle due parti in lotta in Palestina e Israele.
Tanti piccoli teatri, tante piccole stanze/case popolate da ragazzi pronti ad incontrare e ad accogliere dai due ai quattro spettatori alla volta, per raccontare viso a viso non solo quelle storie lontane, ma anche l’impatto che tali storie hanno avuto su di loro, su dei ragazzi occidentali, sui nostri ragazzi, che attraverso il teatro gettano uno sguardo sul mondo.

I ragazzi

I Ragazzi della scena dell'incontro sono tanti. Hanno dai 15 ai 25 anni e si sono incontrati per la prima volta nell'ottobre 2006 per lavorare su temi, parole, persone, storie provenienti da cinque zone disagiate del mondo: le storie dei catadores (raccoglitori di rifiuti) del Brasile, dei minatori della Bolivia, degli orfani di guerra del Mozambico, degli uomini e donne alla ricerca della libertà in Iran, delle due parti in lotta in Palestina e Israele. Divisi in cinque gruppi corrispondenti ai cinque paesi, questi giovanissimi attori hanno lavorato sotto la guida di giovani registi e di giovani drammaturghi, e sotto la supervisione dei membri più "anziani" della Compagnia del Teatro dell'Argine e di Gigi Gherzi, attore e autore milanese. Ogni gruppo ha attivato contatti con referenti di ciascuno dei paesi in oggetto, talvolta privati cittadini, più spesso comunità o associazioni come centri per orfani, centri giovanili, associazioni per la rivendicazione di diritti o associazioni italiane di fuoriusciti e persino una compagnia teatrale. Questa prima fase di lavoro ha dato vita ai due eventi itineranti Sulle dita di una mano e Viaggio attraverso l'accampamento mondo. L'anno successivo i ragazzi hanno girato la città, hanno fatto interviste a coetanei stranieri, hanno trascritto storie e suggestioni. Il tutto è diventato naturalmente uno spettacolo, Matrimonio a Babele, scritto, diretto ed interpretato da un cast ancora una volta tutto under 26. Oggi quei ragazzi sono un po' più grandi ma non hanno smesso di usare il teatro per guardare il mondo e provare a raccontarcelo.

Le foto

Seleziona una miniatura per scorrere l'intera galleria e scaricare quella che più ti piace.

Teatro dell'Argine Società Cooperativa Sociale | Sede legale via dei Gelsi, 17 | 40068 San Lazzaro di Savena - BOLOGNA | P.I. 02522171202